Corretta alimentazione

Obiettivo primario del genere umano è innegabilmente il benessere psico-fisico. Tuttavia, paradossalmente, la grande disponibilità di cibo e la sempre più diffusa sedentarietà hanno modificato i nostri stili di vita determinando l’aumento dell’incidenza di alcune delle principali patologie degenerative quali:

Attività fisica

Lo stile di vita delle societa occidentali è, oggi, caratterizzato da un progressivo aumento della sedentarieta. La spesa energetica giornaliera del nostro organismo si riduce, sempre di più, al solo metabolismo basale, mentre i consumi alimentari restano quasi invariati come quantità. I ritmi frenetici e i vari impegni lavorativi e familiari cui si e sottoposti spesso impediscono di dedicare anche solo una parte della giornata all’esercizio fisico ed allo sport.

Lotta al tabagismo

Smettere di fumare è un grosso passo verso la longevità. Il primo punto del Nuovo Codice Europeo contro il Cancro testualmente recita: “Non fumare; se fumi, smetti. Se non riesci a smettere, non fumare in presenza di non fumatori”.

Se nessuno fumasse, il cancro ai polmoni sarebbe una malattia quasi inesistente e sarebbe di gran lunga ridotta anche l’incidenza del cancro della bocca e della vescica (esposta alle sostanze tossiche eliminate attraverso le urine). La LILT, da sempre, si occupa di educare per “debellare” la dipendenza dal fumo ed informare sui danni causati dalla sigaretta.